Spongia

Spongia è una macchina costruita a misura duomo che idealmente permetterebbe ad esso di aprirsi afferrandosi ad essa. Le braccia si tengono a due maniglie e la macchina schiudendosi, schiude anche il petto delluomo (parte dedita al rapporto sociale), allungando la spina dorsale. Spongia è una forma che nasce da un fiore, ma anche dalla ricerca di un equazione tra il mo vimento dei follicoli nelle ovaie e la riproduzione meiotica delle piante. I materiali che la compongono sono dalla parte bassa della scultura, gli stessi materiali che costituiscono le ossa: con il 68% per cento di calcio. Trattenendo la stessa base di calcio, il materiale muta, diventando la scheletrizzazione del corallo (fossile di corallo). Il corallo, nasce da piccoli organismi che pian piano popolano una vasta struttura corallina come fossero una grande colonia, metafora del sistema famigliare. Anno di realizzazione: 2015 Materiali: Struttura in ferro, tessuto, Calcio, collagene, magnesio, ossido di zinco, amidi vegetali (come sostituto del proteico delle ossa). Riproduzione della scheletrizzazione del corallo. Dimensioni: 110h X 80 X 50 cm

It is a machine built to a human scale which ideally allows his opening by clinging to it. The arms are holding two handles and the machine in its movement opens the man’s chest (part devoted to social relationship) by stretching the spine. Spongia is a shape that stems from a flower, but also from the search of an equation between the movement of the follicles in the ovaries and the meiotic reproduction of plants. The lower part is made of the same substances that constitute bones, with 68% percent of calcium. While the higher part of the sculture is the reproduction of the coral scheletization.